Fiera del vino e degli alcolici in Asia

IL SALONE DI RIFERIMENTO IN ASIA

Nel 1998, appoggiandosi alle ottime prospettive di sviluppo dei mercati asiatici, Vinexpo ha creato un salone dedicato all’Asia lanciando Vinexpo Asia. 5 edizioni sono già state organizzate a Hong Kong, e 2 ulteriori a Tokio nel 2000 e 2002.

Vinexpo Asia ha rapidamente conquistato la leadership sui mercati asiatici. A differenza di Bordeaux, i visitatori, sempre unicamente operatori del settore, sono buyer provenienti dai 18 paesi della regione Asia Pacifico, gli espositori sono selezionati e le superfici espositive volontariamente limitate.

La prossima edizione di Vinexpo Asia si svolgerà a fine maggio 2014 e riunirà 1.300 espositori provenienti da 30 paesi su una superficie espositiva netta di circa 15.000 mq. Sono attesi tra i 17.000 ed i 18.000 visitatori, tutti operatori del settore della regione Asia Pacifico.

Cifre chiave (2014)

  • 16 778 acquirenti asiatici
  • il 42% di visitatori in provenienza di Hong Kong, il 3% della Cina, il 4% del Taiwan, il 2% della Corea
  • 1.300 espositori provenienti da 30 paesi
  • 520 giornalisti

Nomenclatura espositori

Il salone si rivolge a chi si occupa di : « produrre e commercializzare vini e/o distillati ».
Questi professionisti svolgono un’attività riconosciuta nel settore come importante, in considerazione della gamma di prodotti presentata, del fatturato realizzato e della propria attività a livello internazionale.

Queste società devono appartenere alle seguenti categorie :

  • distributore di vino del « Luogo di Produzione »,
  • produzione di vini fermi e mossi,
  • produzione di spumante,
  • produzione di distillati,
  • cooperative vinicole.

Anche gli organismi ufficiali, la cui attività consista nella promozione dei vini e dei distillati, potranno essere ammessi.

Profilo visitatori

Vinexpo Hong Kong è esclusivamente riservato agli operatori del settore vini e distillati della regione Asia-Pacifico. Nel 2012 ha registrato le seguenti cifre :

  • Grossisti – importatori di vini e distillati : 41%
  • Grossisti : 23%
  • Agenti commerciali / intermediari / Consulenti : 7%
  • CHR (Bar – Hotel – Ristoranti) : 1%
  • Dettaglianti : 9%
  • Grandi Magazzini Specializzati : 1%
  • Travel retail/Duty free / compagnie aeree e marittime : 2%
  • Produttori di vini e distillati : 4%
  • Giornalisti e altri rappresentanti della stampa : 3%
  • Altro (formazione, organismi ufficiali, prodotti collegati…) : 9%